Polpette

La prima volta che dialogai con un’amica vegana le chiesi:
“Fammi un esempio: cosa mangi stasera?”
“Ho una patata lessa, farò polpette con qualcosa”
Pensai non avesse voglia di rispondere, non chiesi altre spiegazioni.
A cena con un’altra amica vegana chiesi:
“Cosa mangi di solito?” lei mi rispose: “io preparo polpette con qualsiasi cosa!”.
Feci spallucce e mi arresi.

Quando scelsi di passare ad un’alimentazione vegetale finalmente capii:
le polpette si possono preparare con qualsiasi alimento.
Qualsiasi.
Partiamo dal sostituire le uova.
Come? Ci sono tabelle con millemila ingredienti.
Andiamo sul semplice semplice:
1 patata piccola per ogni uovo. 

Ti propongo una BASE semplice (circa 8-10 polpette):

– 300 gr di LEGUMI, ORTAGGI, CEREALI a scelta (si possono mixare a piacimento!) cotti come ti pare (vanno bene anche in lattina!)
– 200 gr di PATATE lesse/al vapore
PANGRATTATO o FARINA di MAIS per polenta istantanea circa 2 cucchiai rasi nell’impasto e una coppetta per panare
OLIO EVO per panare
– Sale ed erbe aromatiche e/o spezie 

Questa base è adatta sia alla cottura al forno (aggiungendo un filo di olio sopra e possibilmente una coppetta con acqua per mantenere l’umidità) sia per la frittura o per un semplice salto in padella con un filo di olio evo e un coperchio.

Trucchetto 
Lascia riposare un po’ le polpette prima della cottura, meglio se in FRIGORIFERO.
Gli ingredienti legheranno meglio ed eviterai spappolamenti in cottura.

Mix & Match 
Ometto le patate perché già presenti nella base come legante ma ricorda che puoi aumentare la quantità se vuoi usarle come ingrediente principale.

– Mono legume, mono cereale, mono ortaggio a scelta
– Borlotti e zucca
– Polenta e zucca
– Polenta, zucca, funghi
– Porcini o mix funghi
– Miglio
– Miglio e lenticchie rosse
– Miglio e lupini
– Miglio, lupini, lenticchie rosse
– Miglio, lenticchie rosse, ceci, zucchina
– Peperoni con poche carote
– Quinoa, ceci, zucchine, carote
– Zucchine, broccoli, carote
– Cannellini, ceci, carote
– Fagioli rossi e salvia
– Piselli e radicchio
– Lupini, limone e paprika
– Fiocchi d’avena e purea di carote
– Fagioli rossi e purea di carote
– Spinaci ben strizzati
– Formaggi vegetali 
– Broccoletti al vapore 
– Funghi e legumi

…e non trascurare gli AVANZI
TUTTO può diventare una buona polpetta, dalla pasta con le lenticchie al minestrone (lasciato colare un po’!).

E se ad avanzare fossero proprio le polpette?
Beh, un tuffo nella salsa di pomodoro ed ecco un “nuovo” piatto!

Sperimentare è la chiave per trovare le proprie ricette.
Esistono tanti altri modi per legare le polpette, li scoprirai strada facendo.
Ricorda di giocare con le erbe aromatiche e le spezie, danno forza ai piatti esaltando gli ingredienti ( ma non devono mai coprire i sapori! ).
Le possibili combinazioni di gusti sono infinite.

…E tu di che polpetta sei? 

Una risposta a “Polpette”

I commenti sono chiusi.